Short Film Day - 2020

Home > Attività / Distribuzione / Short Film Day / Short Film Day – 2020

Il nostro tempo, Veronica Spedicati
2019 – 16′ – fiction

Roberta è una bambina di nove anni che vuole godersi gli ultimi giorni d’estate in spiaggia a giocare con i suoi amici, suo padre Donato invece la costringe a rimanere a casa per aiutare con le faccende domestiche. La distanza tra i due sembra incolmabile, ma la scoperta che Donato è molto più fragile di quello che sembra, li porterà a restituire valore al loro tempo insieme.

Lunedì,  Massimo Fallai
2019 – 17′ – fiction

Firenze. Nel corso della settimana estiva della moda due elettricisti, un uomo e un ragazzo, sono impegnati nell’allestimento dell’impianto luci per l’evento di una famosa griffe. Dal mattino fino a sera attraversano nel loro furgone da un capo all’altro la città. Sarà per i due l’occasione di confrontarsi un’ultima volta prima che l’inizio della settimana seguente segni per entrambi il principio di un nuovo percorso.

Mezze stagioni, Bruno Ugioli e Riccardo Menicatti
2019 – 10′ – fiction

Una giovane coppia si prepara per andare ad una cerimonia. Emilia è in ritardo con la sua vestizione mentre Pietro litiga con il nodo della sua cravatta, agitato per un discorso che gli hanno chiesto di tenere ma che non sa come affrontare. I due dialogano inseguendosi per casa, di volta in volta cambiando stanza e… fase della loro vita di coppia: il loro primo incontro a 18 anni, i bisticci quotidiani da anziani, la nascita del figlio Luca. In ogni stanza della casa cambia la loro età ed il contesto della cerimonia, mostrandoci le sfumature di un amore fra le pieghe quotidiane della vita.

Passaggi, Beppe Leonetti
2019 – 14′ – fiction

Risacche di memoria trascinano un padre e un figlio. Due infanzie vissute nello stesso luogo, in due epoche diverse, lontanissime l’una dall’altra. Due mondi uniti da lunghi viaggi nel tempo e nello spazio, nel tentativo di dissipare la nebbia in cui si agitano le ombre.

Jiaozi, Luca Canale Brucculeri
2019 – 8′ – fiction

In un vecchio cinema di Taiwan ormai in disuso, vengono ritrovate le bobine di un film mai proiettato prima d’ora: “Jiaozi” narra la storia di una vendetta al femminile dettata dalle regole del tempo, in cui la calma e la pazienza sono l’unico modo per sopravvivere ad una lotta prolungata per anni.

14, Aldo Surricchio
2019 – 14′ – fiction

Un ragazzo con una vita apparentemente normale e un lavoro un pò antiquato, in seguito ad una grossa delusione d’amore e a varie peripezie, si innamora di una ragazza che vede in delle foto che stava sviluppando. Finirà per rimanere piacevolmente sorpreso.

Per maggiori informazioni scrivere a promozione@centrodelcorto.it